White Line è un marchio editoriale indipendente nato nel 2018 a Faenza, nel cuore della Romagna.

Ogni autore porta con sè un tesoro fatto di storie, idee e immagini che una volta trasportate su carta vanno a creare un mondo nuovo, pronto per essere esplorato dai lettori.

Proprio per questo ogni libro di White Line è curato e progettato con passione e competenza.
Che tu sia un autore o un lettore, con White Line sai di poter lasciare andare la tua fantasia.

Vieni a trovarci

Prossimi eventi

Il nuovo volume della collana Novantasei sarà presentato i giorni 01 e 14 dicembre rispettivamente a Santarcangelo di Romagna e a Faenza.

Valerio Ragazzini, intervistato da Miro Gori, presenterà il suo libro “Quella riga lunga e blu – Gli scrittori romagnoli e il mare” giovedì 06 dicembre alle 16.30 presso la Biblioteca Comunale A. Saffi di Forlì FC.

ULTIMA USCITA – dicembre 2018

Novantasei è una collana in cui ogni volume raccoglie saggi di argomento diverso, ma il cui focus è la Romagna. In questo volume troviamo:

  • E così è passato un anno… Acsè! / Comitato editoriale
  • Note biografiche su Lapa Bambi / Bruno Corra [i classici romagnoli]
  • «Dolor segreto»: il suicidio dal dramma alla beffa / Valerio Ragazzini [finestre sulla letteratura]
  • E Cattolica diventò la capitale del giallo. Usi e costumi del secolo scorso / Loris Rambelli [finestre sulla letteratura]
  • Le visioni romagnole di Giuseppe Lega / Pamela Tavernari [terra nostra]
  • Visioni romagnole / Giuseppe Lega [terra nostra]
  • Gianna / Fabio Mongardi [narrativa]
  • Le immagini della poesia: intervista a Nevio Semprini / Silvia Mantovani [sguardi d’arte]
  • La colonia israelita di Riccione / Luca Rossi [la Romagna nella storia]
  • Faenza e Barbiana: le scuole per gli ultimi / Mattia Randi [la Romagna nella storia]
  • L’Ortica: pagine di informazione culturale di poesia, arte e letteratura / Davide Argnani [gli amici]
  • Fotografie e posie di nevio Semprini
Novantasei dicembre 2018

Rassegna Stampa